Studiare all’estero grazie alle Fondazioni Cariparo e Intercultura

20 maggio 2015

istruzione

Grazie alle borse di studio della Fondazione Intercultura, sostenute per il settimo anno consecutivo con 104mila euro dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, 8 studenti delle scuole superiori padovane e rodigine (2 in più rispetto al 2014) trascorreranno il prossimo anno scolastico all’estero dove, ospitati da una famiglia del luogo, seguiranno le lezioni e impareranno a diventare cittadini del mondo. Gli 8 vincitori della borsa di studio saranno gli ambasciatori del territorio veneto in Olanda, Belgio Fiammingo, India, Argentina, Germania, Stati Uniti, Cina e Indonesia. 

La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo crede fortemente nell’importanza di investire nella formazione internazionale dei giovani, consapevole di come un’esperienza di vita e di studio all’estero aiuti non solo a migliorare la conoscenza delle lingue straniere e a sviluppare competenze pratiche, ma incentivi anche ad affrontare al meglio le sfide poste dall’ambiente scolastico e dal mondo del lavoro, in particolare la sfida del dialogo interculturale. Un impegno, quello della Fondazione, che si rinnova per il settimo anno consecutivo e che ha permesso, negli ultimi 6 anni, ad altri 36 adolescenti delle province di Padova e Rovigo di fare un’esperienza internazionale che ha consentito loro di sviluppare quelle competenze che li aiuteranno nel loro percorso scolastico e professionale. Grazie a queste Borse di studio, totali o parziali, messe a disposizione da aziende, enti e banche italiane e a quelle del fondo Borse di studio Associazione Intercultura, ogni anno circa 1.800 studenti italiani delle scuole medie superiori partono per un’esperienza di studio all’estero tramite l’Associazione Intercultura. Sono adolescenti di età compresa tra i 15 e i 17 anni che hanno deciso sempre più numerosi (nel 2000 erano circa 700) di intraprendere la strada del confronto interculturale con civiltà diverse dalla nostra, come quella islamica, asiatica, latina, balcanica e così via, da cui trarre insegnamenti e una rinnovata consapevolezza della propria identità nazionale. Le mete per la creazione del proprio futuro stanno diventando sempre di più, nel corso degli anni, i Paesi dalla rapida ascesa economica, come quelli dell’Asia (se nel 2000 vi si era recato solo l’1% degli studenti di Intercultura, quest’anno sono diventati il 13%) o dell’America latina (dal 7% al 23%).

link: www.fondazioneintercultura.org

link: www.fondazionecariparo.net

 

 

tag: Fondazione Cariparo Fondazione Intercultura borse di studio studiare estero