Festival delle idee

8 ottobre 2019

arte e cultura

Dal 24 al 27 ottobre gli spazi di M9 – il Museo del ‘900 aperto a Mestre dalla Fondazione di Venezia – ospitano la prima edizione del Festival delle Idee, dedicato al “Novecento il grande secolo delle innovazioni”.

Il Festival, promosso e organizzato da Fondazione di Venezia, M9, Associazione Il futuro delle idee, con il sostegno della Regione del Veneto e il patrocinio del Comune di Venezia, si apre giovedì 24 ottobre con la presentazione del libro “Quattro Venezie per un Nordest”, realizzato dalla Fondazione di Venezia con il coordinamento del professor Paolo Costa. A seguire in programma ci sono incontri ed eventi (con ingresso gratuito) accomunati dalla ricerca del rapporto fra innovazione e memoria e fra tradizione e cambiamento.

Ecco alcuni dei protagonisti del cartellone del Festival: giovedì 24 ottobre il matematico Piergiorgio Odifreddi, l’imprenditore Enrico Zoppas, il regista Pupi Avati, gli attori Gioele Dix e Francesca Cavallin; venerdì 25 ottobre il giornalista Alan Friedman, i cantautori Mogol e Morgan, gli scrittori Melania Gaia Mazzucco e Igor Sibaldi, il critico d’arte Philippe Daverio; sabato 26 ottobre il direttore di Rai2 Carlo Freccero, il giornalista Aldo Grasso, l’attore Alessio Boni; domenica 27 ottobre l’astronauta Paolo Nespoli, gli sportivi Francesco Moser e Sara Simeoni, lo scrittore Mauro Corona.

Sul sito www.festivalidee.it è possibile prenotare i singoli eventi del Festival fino ad esaurimento dei posti disponibili. La prenotazione dà diritto a visitare a tariffa ridotta l’esposizione permanente e le mostre temporanee di M9 – Museo del ’900 fino al 31 dicembre 2019. In concomitanza con il Festival delle Idee M9 - Museo del '900 resterà aperto fino alle 23.

www.festivalidee.it - www.fondazionedivenezia.org

tag: Fondazione di Venezia M9 Festival delle idee