Volontari e negozianti insieme per il recupero delle eccedenze alimentari

21 gennaio 2019

welfare

Nella battaglia contro lo spreco alimentare emerge l’esempio virtuoso portato avanti dalla Fondazione CRC con il progetto “Pane al pane”. Nell’ultimo anno infatti sono state raccolte 57 tonnellate di eccedenze alimentari a Cuneo, Alba e Mondovì. Un numero significativo per un progetto capace di costruire una rete di solidarietà e di collaborazione concreta tra associazioni del terzo settore e operatori economici, che genera benefici per l’intera comunità, consente di evitare sprechi e di ridurre i rifiuti.

Le eccedenze recuperate vengono messe a disposizione delle mense della Caritas, delle parrocchie e delle associazioni che sostengono le persone in difficoltà. Inoltre i commercianti che hanno aderito all’iniziativa potranno usufruire di alcuni sgravi fiscali sulla merce invenduta che viene donata al progetto secondo modalità definite da ciascun Comune.

“I numeri del progetto testimoniamo l’impatto davvero significativo di questa iniziativa nel corso del 2018 - ha dichiarato Giandomenico Genta, Presidente della Fondazione CRC -. Grazie all’adesione di tanti commercianti e all’impegno garantito dai volontari è stato possibile innestare un processo virtuoso, che aiuta a contrastare il problema dello spreco alimentare, consente di sostenere famiglie e persone in difficoltà e riduce la produzione di rifiuti. Speriamo quindi che l’iniziativa possa coinvolgere nuovi esercizi commerciali ed estendersi, già a partire dai prossimi mesi, in altre zone della provincia. E stiamo programmando, per febbraio, alcuni appuntamenti pubblici per riflettere sul tema dello spreco alimentare”.

Il progetto Pane al Pane viene promosso dalla Fondazione CRC da fine 2017, a partire dell’esperienza ideata dall’Associazione Pane al Pane Onlus e sperimentata dal 2011 a Cuneo città e dintorni.

Martedì 5 febbraio, in occasione della VI Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare, la Fondazione CRC organizza una proiezione gratuita in contemporanea a Cuneo, Alba e Mondovì del film “Wasted! – Contro il cibo sprecato” (Zero Point Film, 2018). Il lungometraggio, nato da un’idea di Anthony Burdain con la partecipazione di alcuni dei più grandi chef internazionali tra cui l’italiano Massimo Bottura, racconta un vero e proprio viaggio intercontinentale per dimostrare come sia possibile creare un sistema alimentare più equo, trasformando in piatti incredibili e prelibati ciò che la maggior parte di noi considera scarti.

L'appuntamento è alle ore 21 a:
Cuneo | Spazio Incontri Fondazione CRC, via Roma 15: prenotazioni su http://bit.ly/2CzpIVw 
Alba | Sala “Beppe Fenoglio”, Cortile della Maddalena: prenotazioni su http://bit.ly/2R3whEU 
Mondovì | Sala conferenze comunale “Luigi Scimé”, corso Statuto 13: prenotazioni su http://bit.ly/2Hz3Gbg

Link: http://www.fondazionecrc.it/index.php/comunicazione/comunicati-stampa/2019

Immagine: https://unsplash.com/photos/RZn4_FzNUCY

tag: Spreco alimentare Pane al Pane Cuneo