Il cinema può aggregare

5 luglio 2018

arte e cultura

Open Cinema è un progetto della Compagnia di San Paolo per valorizzare i cinema di periferia, sostenendo iniziative che mettano al centro la funzione delle sale come luoghi di aggregazione per le comunità. Sono in tutto 19, tra Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, le realtà già inserite nel percorso Open Cinema. Alcune di queste hanno beneficiato in passato di uno specifico contributo della Compagnia volto a sostenere la riconversione digitale di sale non profit e lontane dai centri storici.

Open Cinema non prevede la concessione di un contributo economico, ma permette di accedere a momenti di formazione e a iniziative comuni e di beneficiare dell’attività di networking. L’obiettivo è sperimentare processi di partecipazione attiva nell’animazione, programmazione e gestione delle sale, stimolare la nascita di attività culturali altre rispetto alla semplice proiezione cinematografica grazie soprattutto alle opportunità del digitale, contribuire a connotare gli spazi coinvolti come centri culturali multifunzionali, favorire dinamiche di rete e scambio fra i soggetti che partecipano all’iniziativa, sviluppare modelli di sostenibilità nel tempo.

Open Cinema rientra in un vasto programma della Compagnia di San Paolo, avviato nel 2015, che ha l’obiettivo di sostenere l’innovazione culturale, promuovendo la nascita di una nuova “domanda di cultura”. Le due chiavi di intervento individuate sono l’audience development e l’audience engagement. Il programma raccoglie un insieme di azioni raggruppate sotto la comune denominazione “Open”.



"Fondazioni" maggio-giugno 2018

tag: Compagnia di San Paolo territorio contributi cinema