Concorso di scultura per i 50 anni dei “Lucchesi nel mondo”

27 aprile 2018

arte e cultura

Una scultura per arricchire il patrimonio artistico del territorio, promuoverne l’identità e la memoria storica, conferire al contesto urbano un’ulteriore elemento di bellezza. Sono gli obiettivi di una grande operazione culturale promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, con la collaborazione della Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti, che proprio su “Arte Memoria e Spazio Urbano” ha indetto un concorso internazionale di scultura, il primo di una serie di concorsi che, negli anni, serviranno ad accrescere la bellezza di paesaggi e contesti urbani delle nostre città.

Il tema di questa prima edizione è “L’emigrazione storica della Lucchesia”, scelto per celebrare i cinquant’anni dell’Associazione Lucchesi nel Mondo, fortemente intenzionata, collaborando a questa iniziativa, a lasciare una testimonianza permanente dei saldi legami che i nostri concittadini all’estero ancora mantengono con la Madrepatria.

Proprio con la volontà di ricordare e celebrare un frammento così importante della storia culturale e sociale della Lucchesia, ai partecipanti è richiesto di affrontare questo suggestivo argomento, senza indicazioni vincolanti di forme, stili, e linguaggi. Unica eccezione: gli artisti dovranno presentare progetti site-specific, ideando un’opera da collocare nell’aiuola posta all’interno delle Mura di Lucca di fronte a Porta San Pietro. L’obiettivo dichiarato è di inserire nel tessuto urbano un manufatto artistico in grado di innescare relazioni con il contesto immediatamente prossimo e contemporaneamente cogliere l’occasione per celebrare un’importante ricorrenza. La partecipazione alle selezioni non prevede costi di iscrizione e i termini per la presentazione, di un progetto scadranno alle ore 14 del 10 maggio. Al vincitore sarà riconosciuto un premio di 15mila euro e la stessa Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca coprirà le spese per la realizzazione dell’opera, mettendo a disposizione un plafond di 40mila euro.

Come specificato nel bando (scaricabile sul sito www.fondazionecarlucca.it), possono partecipare alla selezione gli artisti di nazionalità italiana o straniera che operano stabilmente sul territorio italiano, presentando un unico progetto che verrà valutato da una giuria designata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e composta da soggetti rappresentativi delle istituzioni, delle professioni direzionali di istituti culturali, critici d’arte, curatori e organizzatori di eventi artistici.


Link: www.fondazionecarlucca.it

tag: Fondazione Cr Lucca sculture concorsi internazionali territorio bandi progetti