Fondazioni Friuli per i restauri dei beni culturali

21 marzo 2018

arte e cultura

Dopo quello sul Welfare e quello sull’Istruzione presentati nelle scorse settimane, Fondazione Friuli lancia il terzo bando per il 2018, dedicato al Restauro. Anch’esso è dotato di un budget di 600mila euro, grazie al contributo di Intesa Sanpaolo.

Quest’anno Fondazione Friuli ha voluto dedicare attenzione anche al restauro di immobili vincolati e al recupero di edifici da adibire a centri di aggregazione sociale e culturale. L’intento è operare in continuità nella tradizionale valorizzazione e recupero di beni storico artistici (da quest’anno anche immobili), ma anche, e in questo consiste la novità più rilevante del bando, di favorire il recupero dei luoghi di aggregazione dei giovani e degli anziani, in risposta a un bisogno che emerge in maniera forte e chiara dalla nostra comunità.

Il Bando Restauro intende finanziare tre tipologie di intervento. Innanzitutto manutenzione, protezione, restauro e valorizzazione di beni mobili culturali (statue, pale, beni librari, etc.), apparati decorativi di pregio (affreschi, decorazioni di pavimentazioni, etc.) presenti in edifici sottoposti a vincoli di tutela. Inoltre ristrutturazione edilizia, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo di beni immobili sottoposti a vincoli di tutela. Infine ristrutturazione edilizia, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ampliamento di beni immobili da adibire a centri di aggregazione sociale e culturale.

Il Bando Restauro si rivolge a: istituzioni o enti pubblici, enti religiosi, fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, associazioni iscritte al registro regionale delle organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale.

I beneficiari dovranno avviare i lavori di restauro entro un anno dalla notifica dell’assegnazione del contributo e concluderli entro 18 mesi dal loro inizio. Le iniziative progettuali devono presentare un significativo cofinanziamento dei costi complessivi. Il testo integrale del bando e la modulistica sono disponibili sul sito www.fondazionefriuli.it

Per informazioni è possibile contattare la Fondazione al numero 0432415811.


Link: www.fondazionefriuli.it

tag: Fondazione Friuli bandi restauri immobili beni storici e artistici beni mobili