Nuovi mezzi per la Protezione civile

26 febbraio 2018

welfare

Dal 2003 a oggi, al sistema della Protezione civile in Piemonte e in Valle d’Aosta Fondazione Crt ha destinato oltre 20 milioni di euro, per l’acquisto di 470 veicoli destinati al trasporto di persone e attrezzature, la realizzazione di 940 interventi per difendere il suolo da alluvioni e frane nei Comuni con meno di 3mila abitanti e la costituzione della Colonna mobile regionale di Protezione civile. Oggi stanzia altri 500 mila euro da destinare in questa direzione. In particolare, le risorse potranno essere utilizzate per l’acquisto di automezzi idonei al trasporto di persone e attrezzature. Il bando è disponibile sul sito della Fondazione (www.fondazionecrt. it) e scade il 15 marzo. «Da ben quindici anni siamo al fianco della nostra Protezione civile, divenuta un’eccellenza a livello nazionale anche grazie all’impegno forte e capillare della Fondazione Crt per la tutela dell’ambiente e delle persone – afferma il presidente della Fondazione Giovanni Quaglia –. Le parole d’ordine che ci guidano sono salvaguardia del territorio e sinergia con tutti i soggetti coinvolti, dalle organizzazioni di coordinamento ai piccoli gruppi di volontari presenti nelle realtà locali». Oltre a sostenere gli interventi per le emergenze, la Fondazione Crt non trascura la prevenzione, come ricorda il segretario generale Massimo Lapucci: «Ogni contributo per l’acquisto dei mezzi è un passo in avanti sia sul fronte della prevenzione dei rischi naturali o legati alle attività dell’uomo, sia sul fronte del pronto intervento. I nuovi veicoli, infatti, permetteranno alle organizzazioni dei volontari di rafforzare il monitoraggio di un territorio fragile e complesso come il nostro e, nello stesso tempo, potranno essere integrati alla Colonna mobile della Protezione civile per le operazioni di soccorso e assistenza in caso di emergenza».



"Fondazioni" gennaio-febbraio 2018

tag: Fondazione Crt trasporti alluvioni territorio bandi mezzi veicoli