3 milioni per il nuovo welfare

26 febbraio 2018

welfare

Dotato di un budget di 3 milioni di euro, il bando “Povertà 2018” della Fondazione Cariverona ha lo scopo di sostenere iniziative volte a contrastare o prevenire le situazioni di disagio economico e le nuove marginalità. La Fondazione affiancherà i progetti che contribuiscano a garantire servizi fondamentali per le fasce più deboli in condizioni di povertà assoluta o rispondano a bisogni sociali emergenti quali quelli delle “nuove povertà”. Saranno privilegiate le iniziative sviluppate in co-progettazione tra diversi attori pubblici e privati delle province di Verona, Vicenza, Belluno, Mantova e Ancona e che sono dirette a integrare i servizi già presenti sul territorio. Nella selezione delle proposte la Fondazione privilegerà le sperimentazioni di “welfare generativo”, ovvero quelle iniziative in grado di far fruttare le risorse già a disposizione, senza consumarle, ma “rigenerandole” con il concorso al risultato dei beneficiari dei servizi. I progetti che partecipano al bando devono presentare un cofinanziamento pari ad almeno il 30% dei costi complessivi. L’importo massimo che può essere richiesto varia in funzione delle caratteristiche dei progetti: fino a 100mila euro per quelli presentati e realizzati da un singolo soggetto; fino a 300mila euro per quelli presentati e realizzati da una rete di partner. Il bando scade il 15 marzo.



"Fondazioni" gennaio-febbraio 2018

tag: Fondazione Cr Verona emarginati servizi povertà territorio famiglie bandi progetti