Un birrificio che produce (anche) integrazione

7 febbraio 2018

welfare

La Cooperativa sociale Articioc, realtà produttiva di birra artigianale, ha appena inaugurato a Noceto (Pr) un proprio laboratorio. Il progetto, realizzato con il determinante contributo di Fondazione Cariparma, è nato con l’obiettivo di coniugare l’attività di produzione artigianale con la possibilità di dare opportunità lavorative e di integrazione a persone con svantaggio. La Cooperativa Articioc infatti coinvolgere lavoratori con abilità diverse in diverse fasi del processo produttivo della birra: dalla macinazione del malto alla cottura, dall’insaportimento alla fermentazione, dall’imbottigliamento all’etichettatura, fino all’inscatolamento. Si tratta quindi di un’attività produttiva e commerciale che favorisce progetti riabilitativi e di formazione, e che contemporaneamente alimenta una filiera produttiva di relazioni sociali e di opportunità occupazionali.

 

 

Link: www.fondazionecrp.it

tag: Fondazione Cariparma laboratori artigiani occupazione disabili integrazione