GrowITup: 100 milioni l’obiettivo di raccolta del fondo per le startup

26 settembre 2017

territori

Appena un anno fa Fondazione Cariplo ha inaugurato “Cariplo Factory”: un grande polo di open innovation a Milano dove favorire l’incontro tra creatività giovanile e grandi aziende, con l’obiettivo di far decollare progetti di innovazione e sviluppo di startup. L’operatività di Cariplo Factory è iniziata con “growITup”, un progetto di Fondazione Cariplo e Microsoft unico nel panorama europeo, che promuove l’innovazione mettendo in contatto, in un’ottica osmotica di collaborazione aperta, le grandi imprese espressione del Made in Italy con promettenti startup. La ricaduta di quest’approccio è duplice: da un lato consente di sostenere la crescita di giovani realtà innovative del nostro Paese, dall’altro di supportare le grandi eccellenze italiane nel disegnare le proprie strategie di sviluppo futuro, grazie al pensiero “disruptive” dei giovani innovatori. Nei primi dodici mesi di attività GrowITup ha coinvolto circa 1.000 startup, ne ha valutate oltre 200 e ha partecipato a 40 eventi legati all’innovazione in tutta Italia. Ora si entra in una seconda fase con il lancio di un fondo d’investimento dedicato, che ha un obiettivo di raccolta di 100 milioni di euro, con un “first closing” fissato al raggiungimento di almeno 25 milioni e l’ambizione di aumentare del 100% gli investimenti in startup italiane ogni anno, fino ad arrivare a un miliardo di euro di investimenti entro il 2020. Fondazione Cariplo, Intesa Sanpaolo e il Fondo Italiano d’Investimento hanno già segnalato il proprio interesse a partecipare all’iniziativa. Il “final closing” è atteso entro dicembre 2018, ma l’avvio delle sottoscrizioni del fondo è previsto già per l’ultimo trimestre del 2017. Questo fondo, destinato alle startup in fase “post-seed” impegnate nello sviluppo di tecnologie digitali, vuole rappresentare il punto di riferimento per gli investimenti nella trasformazione digitale in Italia. Il fondo potrà beneficiare delle capacità di growITup di generare “deal flow” (flusso delle opportunità di investimento individuate e analizzate da un investitore nel capitale di rischio) e delle sue competenze e servizi nel supportare le startup nella loro evoluzione anche su mercati internazionali.

Il fondo sarà anche il punto di riferimento in Italia per l’ecosistema industriale, finanziario e degli acceleratori nell’ambito “digital transformation” (l’insieme dei cambiamenti tecnologici, organizzativi e manageriali che si realizzano in un’azienda). Le decisioni di investimento saranno mirate all’ottenimento di rendimenti finanziari premianti per gli investitori; al contempo c’è la fiducia di poter generare opportunità in ambito occupazionale e risultati in termini di inclusione sociale, coerentemente con la missione di Cariplo Factory.

«Un anno fa, in occasione del suo venticinquesimo compleanno, Fondazione Cariplo, con un impegno di 10milioni di euro, ha dato vita a Cariplo Factory, con l’obiettivo di creare 10 mila posti di lavoro – ha affermato Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione –. Cariplo Factory è un luogo dove i nostri sogni e quelli dei nostri giovani si stanno avverando. Il traguardo appare davvero raggiungibile. Oggi, con il lancio di questo fondo, il progetto prende un ragguardevole ulteriore slancio. GrowITup rappresenta un’innovativa piattaforma in grado di sostenere lo sviluppo di nuove realtà di successo. La preziosa collaborazione con Microsoft, da anni al nostro fianco, mostra che in Italia si può davvero provare a invertire la tendenza contro l’aberrante livello della disoccupazione giovanile».

"Fondazioni" settembre-ottobre 2017

tag: Fondazione Cariplo Cariplo Factory growITup startup