Scienza da amare

26 settembre 2017

istruzione

Curiosità e passione per la scienza e la tecnologia non sono frutto di una predisposizione naturale o di una vocazione improvvisa. Nascono per lo più da un percorso di formazione capace di suscitare desiderio di conoscenza e motivazione, e che sia ricco di occasioni di incontro diretto con il lavoro di chi produce la conoscenza scientifica. È per questo che la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia promuove il bando “Sì… Geniale!”, che vedrà protagonisti gli studenti delle scuole dalla primaria alla secondaria di secondo grado della provincia, chiamati a partecipare a una serie di incontri con i massimi rappresentanti della ricerca scientifica italiana e internazionale e a realizzare “prodotti di ingegno” innovativi. Il percorso del bando è partito a maggio con l’incontro di un gruppo di studenti con la ricercatrice Daniela Bortoletto, professoressa di Fisica sperimentale a Oxford e tra le “menti” del team di ricerca del bosone di Higgs. Ora le scuole pistoiesi possono iscrivere le classi interessate a partecipare, proponendo i loro elaborati d’ingegno, da realizzare entro la fine dell’aprile 2018. Tutto ciò che ne deriverà potrà essere apprezzato dal pubblico in una mostra dal titolo “Giardino delle invenzioni”. All’interno del Giardino si svolgeranno attività di animazione scientifica, divulgazione, approfondimento, formazione, oltre che di socializzazione e condivisione. Una giuria assegnerà poi un premio alla migliore opera per ognuno dei tre ordini di scuola, indicando tra questi anche la migliore in assoluto.

"Fondazioni" settembre-ottobre 2017

tag: Fondazione Cr Pistoia e Pescia scuola