In Basilicata 100 volontari fanno rivivere i beni comuni

11 luglio 2017

welfare

Recuperare il giardino della villa comunale, ripulire dalle erbacce una fontana del Quattrocento, rendere nuovamente percorribile l’antica strada longobarda di San Michele che conduce ad una antica chiesetta. In Basilicata anziani e giovani saranno fianco a fianco per rendere fruibili beni comuni di valore storico e artistico, ma soprattutto luoghi che hanno un grande valore per l’identità e il vissuto delle popolazioni di piccole comunità.

Entra nel vivo il progetto “Auser in Comune” promosso da Auser Comunità Solidale di Potenza e finanziato dalla Fondazione con il Sud. Avrà la durata di 24 mesi e coinvolgerà tredici circoli associativi di 12 comuni: Potenza, Avigliano, Ruoti, Maschito, Grassano, Lagonegro, Lauria, Rivello, Castelluccio Inferiore, Corleto Perticara, Picerno e Tramutola.

Per due anni un centinaio di volontari Auser già in pensione, supportati da un team di esperti e con il coinvolgimento della popolazione locale soprattutto dei più giovani, si metterà in gioco per far rivivere luoghi fisici, spazi carichi di storia, da conoscere e riscoprire. Una bella sfida ed un entusiasmo che ha contagiato tutti a partire dalle amministrazioni locali e dalla sovrintendenza archeologica belle arti e paesaggio della Basilicata.

 

 

Link: www.fondazioneconilsud.it

tag: Fondazione Sud progetti recupero aree manutenzione territorio volontariato