Contrasto alla Povertà. La sperimentazione di Carpi presentata in un convegno alla Camera

30 giugno 2017

welfare

“Diamoci una mano. Un progetto di contrasto alla povertà tra servizi e volontariato realizzato nell’Unione Terre d’Argine” è il titolo del convegno che, nel pomeriggio di giovedì 6 luglio, si terrà nella Sala Aldo Moro della Camera dei Deputati, a Roma. Il convegno presenterà il progetto di welfare messo in campo da diversi soggetti nel territorio e rivolto a famiglie in difficoltà economica che, a fronte dell’erogazione di un contributo, devono restituire quanto ottenuto in termini di impegno di cittadinanza attiva e formazione per riattivare risorse e competenze. L’iniziativa è promossa dall’Unione delle Terre d’Argine assieme all’Associazione servizi per il volontariato Modena e alla Fondazione CR Carpi, con il patrocinio del Forum del Terzo settore.

Dopo i saluti istituzionali di Luigi Bobba, sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, l’onorevole Edoardo Patriarca introdurrà i lavori, inquadrando il tema del convegno nella cornice che spazia dalle politiche nazionali alle politiche di welfare locale. A seguire, si passerà poi alla presentazione del “Fondo Anticrisi”, iniziativa attiva da anni nel territorio dell’ente associato dall’Unione delle Terre d’Argine e dalla Fondazione Cr Carpi. Le linee guida strategiche del progetto verranno presentate dal sindaco di Carpi Alberto Bellelli, che è anche assessore ai Servizi socio-sanitari dell’Unione e da Giuseppe Schena, presidente della Fondazione, ente che sostiene finanziariamente l’iniziativa; dell’esperienza pluriennale e degli aspetti più tecnici del Fondo tratterà infine Arianna Agnoletto, coordinatrice del progetto.

A seguire la sociologa Chiara Saraceno riprenderà i contenuti emersi, collocandoli in un quadro di riferimento più ampio; mentre degli esiti del progetto, tra vincoli e risorse dal punto di vista del volontariato, della cittadinanza e del sistema di welfare locale tratteranno invece il presidente di Asvm - Associazione Servizi Volontariato Modena e, per UniMoRe-CAPP, Marco Ranuzzini. Seguiranno inoltre alcuni interventi di testimoni dell’esperienza (associazioni e beneficiari). Infine, dopo gli interventi di esponenti di Forum Terzo settore, CSVNet e Acri, la chiusura del convegno sarà affidata alle parole dell’onorevole Patriarca. Modererà l’incontro la giornalista del Tg1 di Fa’ la cosa giusta Giovanna Rossiello.

Per informazioni: anticrisi@volontariamo.it.

Credits foto: commons.wikimedia.org

www.fondazionecrcarpi.it 

tag: Fondazione Cr Carpi welfare povertà