Innovazione e prevenzione

22 maggio 2017

sanità

Continua l’impegno della Fondazione Cariparma per dotare le strutture sanitarie del suo territorio di strumenti all’avanguardia per la diagnostica. Il caso più recente è l’acquisto per l’Ospedale di Parma della nuova “Tac intraoperatoria”, un sistema radiografico tridimensionale per applicazioni in sala operatoria. L’apparecchiatura è la prima in Emilia Romagna e pochissimi sono gli esemplari che si trovano nel resto d’Italia. Inoltre nei mesi scorsi la Fondazione ha contribuito alla crescita dell’Ospedale di Vaio, frazione di Fidenza (Pr), dotandone il pronto soccorso di nuove attrezzature e acquistando la nuova piattaforma per colonscopia “Full Spectrum Endoscopy”, presente in pochissime strutture in tutta la Penisola. Non manca, infine, l’attenzione alla prevenzione. Sempre grazie alla Fondazione, presso la Casa della Salute di Parma recentemente è nato il “Centro territoriale di prevenzione cardiovascolare primaria e secondaria” della Fondazione Don Gnocchi.

Duplice l’obiettivo della struttura: sensibilizzare sull’importanza della prevenzione della malattia cardiovascolare e promuovere attività didatticoscientifiche nell’ambito dei tirocini di laurea e di specializzazione nei corsi di Malattie dell’apparato cardiovascolare dell’ateneo cittadino.

 

"Fondazioni" maggio-giugno 2017

tag: Fondazione Cr Parma territorio strumenti diagnostica radiografie malattie cuore