ReStartAlp 2016: imprenditori d’alta quota

4 aprile 2017

territori

Sono stati premiati a Milano i vincitori della prima edizione di ReStartAlp, l’incubatore d’impresa per giovani aspiranti imprenditori del territorio alpino, promosso e organizzato da Fondazione Cariplo e Fondazione Garrone. Ad aggiudicarsi i primi due premi messi a disposizione da Fondazione Garrone, per un valore complessivo di 50mila euro, sono state due giovani piemontesi con le loro idee d’impresa da insediare sulle Alpi. Il primo premio, di 30mila euro, è stato assegnato a Sara Armellino (30 anni, Cuneo), con l’azienda agricola multifunzionale “Le Langhette”, dedicata all’allevamento sostenibile di razze autoctone, come la pecora delle Langhe e alla produzione di formaggi tipici del territorio stagionati in un’antica Grutta scavata a mano nella roccia. Seconda classificata, con un premio di 20mila euro, è stata Evelina Felisatti (28 anni, Domodossola) con l’azienda La Chanvosa, che si propone di recuperare e valorizzare parte del territorio ossolano attraverso il recupero della tradizionale coltivazione della canapa.

A seguito della rinuncia del terzo classificato, Fondazione Garrone ha deciso di devolvere il premio del valore di 10.000 euro alla raccolta fondi “La Rinascita ha il Cuore Giovane”, dedicata a giovani imprenditori under 35 delle zone del Centro Italia colpite dal terremoto del 24 agosto 2016 e promossa da Legambiente, Libera, Altromercato, Alleanza Cooperative Italiane Giovani, Federparchi, Alce Nero e Symbola - Fondazione per le qualità italiane. Una scelta coerente con lo spirito di ReStartAlp.

Fino al 21 aprile sono aperte le iscrizioni per la seconda edizione di ReStartAlp. Il Campus residenziale gratuito si svolgerà dal 26 giugno al 29 settembre 2017 - con una pausa intermedia dal 28 luglio al 28 agosto - a Premia, nella provincia del Verbano Cusio Ossola, sulle Alpi Nord-Occidentali. Sono 15 i posti disponibili per giovani under 35 che abbiano un’idea imprenditoriale o una startup nelle filiere tipiche delle Alpi: in particolare agricoltura, gestione forestale, allevamento e agroalimentare, artigianato, turismo e cultura. Con un’offerta formativa ricca e concreta, che comprende didattica frontale, laboratorio di creazione d’impresa, esperienze e testimonianze, i partecipanti saranno affiancati da un team qualificato di docenti, esperti e professionisti dei principali settori dell’economia alpina. Per agevolare l’avvio dei tre migliori progetti di impresa sviluppati dai partecipanti, anche per l’edizione 2017, la Fondazione Edoardo Garrone metterà a disposizione premi per un totale di 60mila euro e un servizio di
consulenza gratuito post Campus.

 

Link: www.fondazionecariplo.it

tag: Fondazione Cariplo giovani imprenditori premi allevamenti aziende progetti