Torino per famiglie in difficoltà

2 marzo 2017

welfare

La Fondazione Crt ha assegnato un contributo straordinario di 2,5 milioni di euro alla Città di Torino per interventi di sostegno e supporto a nuclei familiari in difficoltà (circa 400 famiglie con uno o più figli minorenni), per favorire la crescita dei bambini nel proprio contesto di vita e di relazione. Le risorse della Fondazione Crt sono destinate a una diversificata gamma di azioni focalizzate sull’accompagnamento per l’acquisizione di competenze genitoriali: interventi educativi professionali domiciliari e non, progetti alternativi all’inserimento in struttura, affidamenti diurni e residenziali, inserimenti in strutture comunitarie, percorsi di accompagnamento all’autonomia.

«Il sostegno della Fondazione alla Città di Torino, oltre a essere in linea con la strategia Europa 2020 per il contrasto alla povertà e alla marginalità – ha affermato il segretario generale della Fondazione Crt Massimo Lapucci –, contribuisce a realizzare uno dei nostri obiettivi: il miglioramento continuo delle condizioni dei minori in condizione di vulnerabilità, permettendo loro di crescere in famiglie con risorse adeguate per rispondere ai loro bisogni essenziali». Il sindaco di Torino Chiara Appendino ha commentato: «Le Fondazioni di origine bancaria non rappresentano solo una fonte importante di risorse economiche, ma sono soprattutto attori del territorio capaci di portare idee e innovazione nel sistema di welfare delle nostre comunità».

"Fondazioni" marzo-aprile 2017

tag: Fondazione Crt famiglie crisi welfare