Un ateneo sempre più internazionale

1 marzo 2017

istruzione

Nella costante attività di sostegno alla ricerca parmense, la Fondazione Cariparma è a fianco dell’Università degli Studi di Parma in un ampio progetto di internazionalizzazione dell’Ateneo. Gli obiettivi sono molteplici. Innanzitutto aumentare il livello di competenza e di formazione dei dottorandi che frequentano i dottorati di ricerca, attraverso la realizzazione di percorsi di dottorato a doppio titolo con atenei stranieri di elevata reputazione. Si intende poi perfezionare l’integrazione dei docenti in network internazionali, accrescere le competenze dell’Ateneo in settori di ricerca attualmente deboli o scoperti e attivare percorsi di formazione che permettano il futuro inserimento lavorativo in università o in aziende e centri di ricerca del territorio. Infine, si vuole potenziare la ricerca in settori attualmente già performanti, ma tuttavia identificati come particolarmente strategici per la futura caratterizzazione dell’Università o di particolare rilevanza per il tessuto territoriale parmense. Nell’ambito di questo progetto di internazionalizzazione, a febbraio 2017 è stato pubblicato il bando TeachInParma, per il reclutamento di 15 “visiting professors”, professori stranieri assunti con un contratto di insegnamento annuale rinnovabile fino al 2020. I docenti selezionati inizieranno la loro attività a Parma nel prossimo autunno. www.teachinparma.com 

"Fondazioni" marzo-aprile 2017

tag: Fondazione Cariparma unversità