Un aiuto per la scuola

1 marzo 2017

welfare

Tramite il bando “Un Aiuto per la Scuola”, giunto alla terza edizione, la Fondazione Carigo ha assegnato circa 60mila euro di contributi a famiglie isontine in condizioni di difficoltà economica. A fronte delle 246 richieste pervenute – in linea con l’andamento dello scorso anno – sono stati erogati 146 contributi, da 400 o 200 euro ciascuno, ad altrettanti nuclei famigliari con reddito Isee inferiore a 12mila euro e con figli studenti delle locali scuole secondarie di secondo grado che hanno conseguito buoni profitti scolastici. La graduatoria è stata determinata in primis dall’Isee e, a parità di reddito, dalla media delle votazioni conseguite nell’anno scolastico precedente. Ai 40mila euro previsti dal bando la Fondazione ha deciso di aggiungere ulteriori 14.600 euro, stanziati in via straordinaria, per premiare gli studenti particolarmente meritevoli che, pur rispondendo ai requisiti del bando, sulla base della graduatoria non erano risultati assegnatari del contributo.

«Il ruolo della Fondazione è quello di sostenere lo sviluppo della provincia di Gorizia e della sua comunità. Per questo – sottolinea il presidente della Fondazione Carigo Gianluigi Chiozza – in un momento storico di grande incertezza e instabilità come quello attuale abbiamo sentito di dover essere ancor più vicini alle famiglie del nostro territorio, offrendo loro un aiuto che è allo stesso tempo un contributo economico e un sostegno al contrasto della dispersione scolastica».

"Fondazioni" marzo-aprile 2017

tag: Fondazione Carigo scuola