Accoglienza millenaria

18 gennaio 2017

territori

Da undici anni la Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, l’Ufficio beni architettonici e artistici e l’Unione albergatori e pubblici esercenti dell’Alto Adige assegnano il premio “Albergo storico dell’anno” ad alberghi e locande di quel territorio. Il riconoscimento va a quegli esercizi che si distinguono sia sotto il profilo della tutela del patrimonio storico-architettonico sia per una cultura dell’accoglienza al passo coi tempi, ma rispettosa della tradizione.

Nel 2016 il riconoscimento è andato all’Hotel Schloss Sonnenburg a San Lorenzo di Sebato, Castelbadia (Bz). Si tratta di un albergo davvero unico, nato dal recupero di un’abbazia benedettina, secolarizzata nel 1785 dall’imperatore Giuseppe II e caduta in rovina fino al 1965, quando Karl Knötig l’acquistò e, con grande sensibilità e spirito imprenditoriale, la trasformò in un hotel in grado di intercettare i gusti del turismo moderno. Nella laudatio in occasione della premiazione la direttrice dell’Ufficio beni architettonici e artistici Waltraud Kofler Engl così si esprime: «Il Sonnenburg sotto il profilo architettonico rappresenta una testimonianza storica e, nell’utilizzo alberghiero, un collegamento tra storia e contemporaneità. All’ospite vengono offerte, oltre ai servizi di un hotel a quattro stelle, anche piaceri culturali e architettonici e più di mille anni di storia».

 

www.historischergastbetrieb.it

 

"Fondazioni" gennaio-febbraio 2017

tag: Fondazione Cr Bolzano alberghi hotel ristrutturazioni