Passeggiando lungo il Navile

1 luglio 2014

ambiente

Bologna città d’acqua. È raro che si pensi al capoluogo emiliano in questi termini. Eppure l’antico sistema idrico bolognese è vasto e di grande fascino. Pedalando in bicicletta si potrà riscoprirlo e valorizzarlo. Un progetto finanziato con un milione di euro dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e dai Comuni di Bologna, Casalecchio di Reno e Castel Maggiore, in cui sono state coinvolte fin dall’inizio alcune associazioni cicloturistiche e culturali attive sul territorio, prevede, infatti, la realizzazione di un itinerario ciclopedonale di quindici chilometri che parte da Casalecchio di Reno, passa da Bologna e arriva a Castel Maggiore, seguendo il corso del Canale di Reno e del Navile. È il cosiddetto Lungo Navile: una passeggiata attraverso la storia antica e recente, di grande suggestione, in parte già molto conosciuto e frequentato, che oggi viene consolidato e completato e che nella sua continuità darà ancora più importanza alla “Bologna delle acque”. Gli interventi previsti sono di varia natura, ma fortemente coordinati e riconoscibili come parte di un sistema unitario; rispondono allo scopo di risolvere le criticità, garantire la continuità e l’identità del percorso e offrire nuove opportunità per la sua scoperta. L’attenzione si è concentrata nella soluzione delle poche ma significative interruzioni oggi presenti e alle intersezioni con il sistema viario e della mobilità ciclopedonale nei tre comuni interessati. Sono state previste alcune aree attrezzate per la sosta e la conoscenza dei luoghi. Sarà introdotto un apparato segnaletico per una comunicazione organica e divulgativa lungo tutto il percorso. Alcuni interventi proposti hanno anche l’obiettivo di riqualificare luoghi urbani problematici o anonimi che, grazie alla loro vicinanza o appartenenza al sistema dei canali bolognesi, possono trovare un nuovo ruolo e una più forte identità, come nel caso dell’intervento di via Canonica a Casalecchio di Reno o della sistemazione dell’area presso via Bovi Campeggi, destinata a diventare una nuova porta di accesso al Navile.

da “Fondazioni” luglio-agosto 2014

tag: Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna navile itinerario ciclopedonale sistema idrico