Racconti dalla città-mondo

21 aprile 2016

arte e cultura

Le chiamiamo Città, ma sono Mondo. Napoli, Torino, Milano, Genova, Firenze, Roma, Lisbona, Parigi: in tutte le città si intrecciano vite, culture, memorie e punti di vista. Vengono da lontano e oggi abitano qui. Il 27 e 28 aprile a Napoli c’è “Racconti dalla città-mondo. Parole, visioni, passi”: un viaggio dentro luoghi, strade e storie con gli occhi dei cittadini di origine straniera. Un dialogo a più voci per raccontare le trasformazioni urbane e il valore che le migrazioni portano con sé.

Racconti dalla Città-Mondo nasce e coglie l’occasione dell’incontro a Napoli degli accompagnatori interculturali di Migrantour-Intercultural Urban Routes da 7 città italiane ed europee: cittadini di diverse nazionalità che, da alcuni anni, conducono turisti, studenti e residenti a conoscere i quartieri più multiculturali delle loro città.

Racconti dalla Città-Mondo è un’iniziativa promossa da Casba Società Cooperativa Sociale, con il contributo del Comune di Napoli e, tra gli altri della Fondazione Banco di Napoli.

Prevede incontri con scrittori e intellettuali residenti in Italia, provenienti da diversi paesi del mondo, dalla Tunisia alla Bolivia, dal Senegal al Brasile, dal Venezuela alla Polonia. Ci sono anche la proiezione del documentario “Asmarina”, un album della memoria che ricuce le storie della comunità eritrea ed etiope che vive e lavora nel nostro Paese, e una passeggiata multietnica nel centro di Napoli tra le botteghe e ristoranti etnici.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.

Il programma completo è sul sito www.coopcasba.org

tag: Fondazione Banco di Napoli migrazioni urbanizzazione turisti residenti studenti