Grande successo a Ca’Spineda per le Giornate Fai di Primavera

21 marzo 2016

arte e cultura

Sono stati circa 1.600 i visitatori che, nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 marzo, hanno visitato Ca’ Spineda, storica sede della Fondazione Cassamarca aperta in occasione delle Giornate del Fondo per l’Ambiente Italiano. Il magnifico palazzo seicentesco è stato uno dei 900 luoghi aperti in via straordinaria al pubblico in 380 città italiane. Già prima dell’apertura del palazzo lunghe file di visitatori si sono formate in Piazza San Leonardo attendendo pazientemente il proprio turno per entrare con un’attesa media di un’ora. La visitatrice che arrivava da più lontano è stata Aida Browell di Melbourne, il piccolo Vittorio di pochi mesi in braccio ai genitori il più giovane e il gruppo Amici della Bicicletta di Mogliano (giunto a Treviso appunto in sella alle due ruote) il gruppo più numeroso con 30 iscritti. A fare da guida gli Apprendisti Ciceroni® del Liceo Classico “A. Canova” di Treviso.

Ca’ Spineda, situata nel cuore di Treviso è un elegante palazzo dall’affascinante storia. Fu edificato su commissione della nobile famiglia Spineda nella seconda metà del XVI secolo. Subì ristrutturazioni e ampliamenti durante il XVIII secolo, sempre ad opera della stessa famiglia, che ne fu proprietaria fino al secolo successivo. Il 15 novembre 1866 Ca’ Spineda ebbe ospite Vittorio Emanuele II. Dal 1935 è sede di rappresentanza della Cassamarca e poi della Fondazione.

 

 

www.fondazionecassamarca.it

 

 

tag: Fondazione Cassamarca Ca’Spineda Fai Giornate di Primavera