500mila euro per i giovani ricercatori in Trentino

26 febbraio 2016

ricerca

Scadono il 31 marzo 2016 i termini per partecipare al bando, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori post-doc presso realtà qualificate trentine. Il budget complessivo del bando ammonta a 500mila euro.

La ricerca scientifica è uno strumento fondamentale per garantire innovazione e sviluppo, per questo la Fondazione Caritro, tramite questo bando, intende offrire ai giovani ricercatori opportunità di inserirsi in percorsi di crescita qualificata nel contesto di progetti che favoriscano interazioni con enti di ricerca e realtà del sistema economico-produttivo trentino.

Al momento della presentazione della domanda, i giovani ricercatori devono dimostrare di: essere già in possesso del dottorato di ricerca; potere svolgere attività di ricerca presso una realtà qualificata avete sede in Trentino che si rende disponibile a ospitarlo; non avere ancora compiuto 40 anni; non fruire, nel periodo di durata del progetto presentato, di ulteriori borse, contratti o assegni di ricerca di durata superiore a un anno.

La somma messa a disposizione per ciascun assegno di ricerca non potrà superare i 25mila euro annui lordi, onnicomprensivi di ritenute di legge, oneri previdenziali e spese di viaggio, alloggio etc.

Eventuali risorse aggiuntive all’ammontare stanziato dalla Fondazione potranno essere coperte con risorse proprie della realtà ospitante, delle realtà partner oppure tramite sostegno di terzi. Le domande devono essere presentate dal ricercatore e dovranno essere redatte esclusivamente sulla modulistica prevista dal sistema di presentazione on-line del sito www.fondazionecaritro.it alla pagina “Bandi”.

 

Link: www.fondazionecaritro.it

tag: Fondazione Cr Trento bandi progetti giovani ricercatori territorio