Abit@giovani, case low cost per coppie under 35

1 luglio 2012

welfare

La casa oggi è un problema perché affitti e mutui alle stelle scoraggiano i percorsi di autonomia dei ragazzi, spesso impedendo alle giovani coppie di creare una famiglia e avere figli. Per questo, Fondazione Cariplo, Regione Lombardia, Aler Milano, Comune di Milano, Fondazione Housing sociale, il movimento cooperativo, realtà imprenditoriali private e il terzo settore lanciano Abit@giovani, un progetto di housing sociale per offrire alle coppie under 35 di Milano 1.000 alloggi in locazione a canone calmierato (circa 400 euro al mese per un appartamento di 70 mq) o con la formula dell’affitto/ acquisto. Il bando per la selezione degli inquilini è stato appena pubblicato e rimarrà aperto per tre mesi; è disponibile all’indirizzo www.abitagiovani.it La locazione prevede un contratto di 8 anni (4+4), mentre l’acquisto potrà avvenire a partire dal 5° anno ed entro l’8° anno. In più, verranno avviati servizi e progetti di promozione lavorativa e di cooperazione sociale per i nuovi residenti. La prima trance di 250 abitazioni è in partenza grazie all’impegno di Aler. Abit@giovani. Si fonda sulla soluzione residenziale del condominio diffuso, inteso come un sistema di nuclei abitativi coordinati con diverse ubicazioni all’interno della città di Milano. Ogni nucleo coincide con unità esistenti recuperate o di nuova costruzione (monolocali e plurilocali), collegate alla comunità locale attraverso varie attività, e tra loro sulla base di un progetto comune, che si appoggerà a una piattaforma internet dove scambiare idee e buone pratiche e dove promuovere l’iniziativa all’esterno. Le modalità di attuazione del progetto sono stabilite da un gruppo di indirizzo, condotto da Don Gino Rigoldi e composto da Alessandro Balducci, Claudio Bisio, Nico Colonna, Lella Costa, Serena Fiorentino, Alessandra Gaia, Ricky Gianco, Ermanno Olmi, Davide Scaglione, oltre che da giovani in possesso di specifiche competenze professionali e culturali. Il gruppo d’indirizzo è affiancato da un comitato operativo incaricato di gestire l’iniziativa, del quale fanno parte manager in pensione. Il progetto è realizzato dal Fondo Immobiliare di Lombardia gestito da Polaris Investment Italia Sgr Spa.

da “Fondazioni” luglio-agosto 2012

tag: Fondazione Cariplo housing sociale affitti