Una mensa contro la crisi

1 maggio 2013

welfare

Nel mettere a punto un piano per contrastare gli effetti sociali della crisi, la Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena ha scelto di privilegiare le famiglie e le persone maggiormente colpite sia con il sostegno alle istituzioni e alle associazioni la cui attività è rivolta alle emergenze del welfare locale, sia con la realizzazione diretta di progetti di pubblica utilità. Fra questi si colloca l’acquisto e la ristrutturazione di una porzione dell’immobile ex Suore della Sacra Famiglia in via don G. Minzoni a Cesena. I locali sono stati concessi in comodato gratuito alla Caritas, che dal 20 aprile scorso ha qui attivato una nuova mensa, che offre un servizio di “prima emergenza” per soddisfare le necessità primarie e quotidiane delle persone più bisognose che non ce la fanno a vivere con le proprie risorse. I locali si sviluppano su 300 metri quadrati completamente attrezzati e arredati, che possono ospitare oltre 40 posti per la mensa, gli ambienti per l’accoglienza, quelli per lo sporzionamento dei pasti, oltre a servizi di docce e bagni. Il progetto, avviato dalla Fondazione nel 2008, ha previsto la ristrutturazione, l’adeguamento dei locali e l’acquisto completo dell’arredo.   

da “Fondazioni” maggio-giugno 2013

tag: Fondazione Cr Cesena crisi povertà