Welfare Card per le famiglie triestine in difficoltà

12 gennaio 2016

welfare

La Fondazione CRTrieste ha donato 300 Welfare Card ad altrettanti nuclei familiari assisti dalla Croce Rossa Italiana di Trieste. Si tratta di un primo intervento, al quale ne seguiranno altri simili lungo il corso dell'anno, che mira ad aiutare le persone e le famiglie assistite nell'acquisto di generi alimentari.

Nel quadro di una crisi economica che persiste vi è infatti una crescente fetta di popolazione che vive ai margini della povertà. «La realtà quotidiana mostra un crescente numero di famiglie e anziani che non riescono ad arrivare alla fine del mese – sottolinea Lucio Delcaro, vicepresidente della Fondazione CRTrieste. Di fronte all'incremento della povertà la Fondazione si impegna da anni con iniziative concrete, come quella che si sta avviando che vuole regalare una piccola opportunità di aiuto alle persone che vivono un periodo difficile della vita».

I buoni spesa - in forma di tessera pre-pagata del valore di 30 o 50 euro - saranno spendibili nei punti vendita a marchio Despar ed Eurospar di Trieste e Muggia. A beneficiarne attualmente saranno 300 nuclei familiari che la Croce Rossa Italiana di Trieste assiste. «Si tratta di anziani e purtroppo - sottolinea Marina Guadagni, responsabile dell'assistenza della Croce Rossa Italiana - anche di tante giovani famiglie, con redditi medi intorno ai 500 euro mensili e in tanti casi addirittura inferiori». Le prime tessere verranno consegnate già oggi alle persone in assistenza domiciliare; la distribuzione agli altri nuclei familiari sarà completata nelle prossime settimane.

 

Link: www.fondazionecrtrieste.it

tag: Fondazione Cr Trieste crisi economica povertà buoni spesa