Giocare per crescere

1 maggio 2013

istruzione

Che la pratica dell’attività sportiva dilettantistica sia un efficacissimo strumento di aggregazione e formazione per i giovani ne sono assolutamente convinti alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna. Per questo, confermando un trend degli ultimi anni, l’ente ha stanziato anche per il 2013 oltre 450mila euro in favore delle società sportive ravennati. Queste risorse permetteranno a più di 10mila bambini e adolescenti di continuare a fare sport a costi accessibili, arricchendo il proprio percorso di crescita verso l’età adulta. I contributi privilegeranno, come in passato, le società sportive cittadine che dimostrano di saper promuovere l’attività sportiva valorizzandone gli aspetti educativi e sociali in diverse discipline: pallacanestro, pallavolo, calcio, rugby, canottaggio. L’occasione per fare il punto sull’impegno decennale della Fondazione Cr Ravenna in favore dello sport giovanile è stata la Festa dello Sport, celebrata il 21 aprile in collaborazione con il Coni. Nel corso della giornata è stato assegnato anche il premio “Studente Atleta” a Giada Santucci del Liceo Artistico Nervi (disciplina pattinaggio a rotelle), che si è distinta per i suoi meriti atletici e scolastici.  

da “Fondazioni” maggio-giugno 2013

tag: Fondazione Cr Ravenna sport bambini