Nasce la Fabschool

9 ottobre 2015

istruzione

Si chiama “Fabschool” ed è il progetto della Fondazione Cariplo e di The European House - Ambrosetti rivolto a 10 classi in 5 scuole superiori di Milano, per un totale di 250 studenti. L’obiettivo è offrire loro un percorso formativo che attraverso workshop teorici ed esercitazioni pratiche li aiuti ad approfondire gli aspetti fondamentali della digital fabrication (es. scanning, taglio, estrusione, Arduino…), riconosciuti oggi come una grande opportunità per lo sviluppo di attività imprenditoriali innovative, e a mettere alla prova le proprie capacità creative, di progettazione e di realizzazione.

Ci si avvarrà del supporto tecnologico e formativo dei FabLab, ovvero centri di produzione urbani di nuova concezione, dotati di strumenti di prototipazione avanzati (stampanti 3d, macchine da taglio laser, frese), grazie ai quali è possibile apprendere e condividere conoscenze legate alle tecnologie, al design e, più in generale, al “saper fare”. Fabschool parte con un panel ridotto di ragazzi in modo da sperimentare un modello che si possa replicare su più larga scala.

Questa partnership tra Fondazione Cariplo e The European House - Ambrosetti non è affatto casuale: entrambe le organizzazioni sono infatti da tempo impegnate autonomamente in numerose attività che, puntando su innovazione e territorio, hanno l’obiettivo di promuovere l’imprenditorialità giovanile.

 

da "Fondazioni" settembre-ottobre 2015

tag: Fondazione Cariplo giovani progetti tecnologia innovazione del territorio imprenditorialità