La strada del miele

1 luglio 2013

arte e cultura

La Fondazione Cassa di Risparmio di Bra ha sostenuto la realizzazione della Strada del miele, un “corridoio paesaggistico-culturale” di circa 38 chilometri che parte da Bra e giunge a Cisterna d’Asti, passando attraverso 11 comuni dove è tradizionalmente diffusa l’apicoltura. Il progetto prevede punti informativi, l’organizzazione di momenti dimostrativi nelle aziende apistiche, la promozione di piatti tipici a base di miele proposti nei ristoranti della zona. L’itinerario è stato suddiviso in più sezioni, percorribili anche a piedi o in mountain bike. La strada è un’opportunità per il visitatore di assaporare e apprezzare ciò che il territorio del Roero offre: dai luoghi d’incanto che conservano una bellezza incontaminata e selvaggia al loro contrappunto di vigne e frutteti, dalle geometrie disegnate dalla fatica contadina alle aziende agricole dedite all’apicoltura. Qui si possono osservare da vicino le diverse fasi del processo di creazione del dolcificante più antico conosciuto dall’uomo. In ciascuno dei paesi attraversati dalla Strada del miele sono collocati pannelli esplicativi sui diversi aspetti del mondo del miele: l’ape, le sue forme di comunicazione (i sensi, la danza), l’allevamento, la flora apistica, i tipi di miele, i prodotti dell’alveare, i manufatti.

da “Fondazioni” luglio-agosto 2013

tag: Fondazione Cr Bra miele distretti culturali