Un aiuto per i nuovi poveri

1 settembre 2013

welfare

Tra le tante emergenze con cui la crisi economica ci ha costretto a fare i conti c’è la piaga dei cosiddetti “nuovi poveri”: famiglie con figli o anziani che improvvisamente si trovano a non riuscire più a pagare l’affitto o le bollette. Schiacciati tra cassa integrazione e rate da pagare, in molti si trovano a doversi rivolgere agli Enti locali in cerca di aiuto. Il progetto Belluno Stella Polare è un’iniziativa della Fondazione Cariverona, realizzata in partnership con 18 comuni dell’area bellunese, che nasce proprio dall’osservazione di questo fenomeno. Si rivolge a quelle famiglie che pur avendo un lavoro non riescono a disporre di risorse economiche sufficienti. Il progetto della Fondazione interviene con tre modalità: offre contributi economici a famiglie o singoli (tramite gli uffici sociali dei Comuni); sostiene associazioni locali attive nell’area della prevenzione del disagio sociale; contribuisce all’attivazione di percorsi di inserimento lavorativo gestititi da cooperative sociali. L’iniziativa rientra in un più ampio piano d’azione denominato “Disagio sociale” con cui la Fondazione Cariverona garantisce assistenza a famiglie, donne vittime di violenza, senza fissa dimora; per questo insieme di attività nel 2012 la Fondazione ha erogato 8,9 milioni di euro.  

da “Fondazioni” settembre-ottobre 2013      

tag: Fondazione Cr Verona nuovi poveri assistenza famiglie povertà