Documentazione completa

Sabato 29 ottobre si è svolta a Roma, presso il Palazzo della Cancelleria, in Piazza della Cancelleria 1, l'81ª Giornata Mondiale del Risparmio.
Titolo dell'edizione di quest'anno è "Risparmio: responsabilità individuali, responsabilità collettive".
Sono intervenuti: Antonio Fazio, governatore della Banca d'Italia; Mario Baldassarri, viceministro dell'Economia e delle Finanze; Giuseppe Guzzetti, presidente dell'Acri; Maurizio Sella, presidente dell'Abi.
Il risparmio è quella parte del reddito che non viene consumata per utilizzarla in un momento successivo, cercando di aumentarne o almeno mantenerne il valore nel tempo. Esso è alla base di ogni investimento economico, sociale, personale; è perciò strumento di crescita e di sviluppo.
L'idea di istituire una manifestazione che ne celebrasse l'importanza e il valore nacque in occasione del 1° Congresso Internazionale del Risparmio, svoltosi a Milano nell'ottobre del 1924. Nel nostro Paese l'evento ha assunto particolare rilievo, grazie alla manifestazione celebrativa organizzata ogni anno per l'occasione dall'Acri, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.
La celebrazione del 29 ottobre è stata preceduta da una conferenza stampa, presso la sede dell'Acri, di presentazione dell'indagine annuale sulla propensione al risparmio degli italiani e sulle loro attese in merito.

 

Comunicato stampa del 29 ottobre 2005

 

Comunicato stampa del 28 ottobre 2005

 

Sondaggio realizzato per Acri da Ipsos "Risparmio: Responsabilità Individuali, Responsabilità Collettive" :