Gruppo Europeo delle Casse di Risparmio - Workshops 15/16 giugno 2009

Il cambiamento climatico sta generando numerose tematiche e negli ultimi anni sono aumentate le attenzioni delle aziende, ivi comprese quelle finanziarie, nei confronti di attività volte sia alla protezione del clima che alla valutazione dei relativi rischi e delle nuove opportunità d'affari.

Considerata l'importanza che tali problemi assumono, il Gruppo Europeo delle Casse di Risparmio ha organizzato due Workshops che si terranno a Bruxelles il 15 e 16 Giugno 2009, presso la sede del Gruppo Europeo(11, Rue Marie-Thérèse):

1. "Carbon Footprint of Financial Institutions" (L'impatto sul clima delle Istituzioni finanziarie);
2. "Environmental Risk Assessment & New Business Opportunities" (Valutazione del rischio ambientale e nuove opportunità d'affari).

Il primo workshop tende ad evidenziare la necessità di avere consapevolezza del proprio carbon footprint per comprendere appieno il fenomeno del cambiamento climatico. Tale conoscenza consente, infatti, alle aziende di includere nelle loro politiche programmi specifici di protezione ambientale. Tra gli obiettivi del workshop vi è quello di consentire ai partecipanti di scambiare informazioni, esperienze e best practices sulle sfide e le opportunità connesse all'introduzione di nuove strategie all'interno delle proprie organizzazioni. I lavori del seminario affronteranno i temi relativi all'impatto delle istituzioni finanziarie sull'inquinamento atmosferico e come tale azione influisce sulla gestione degli immobili, delle strutture, e in generale sulle attività organizzative dell'azienda. La finalità quindi del workshop è quella di poter individuare e raccogliere informazioni, nonché i casi di successo (case studies) che dimostrino come i membri del Gruppo Europeo nei vari Paesi possano efficacemente misurare e gestire il loro impatto.

Il secondo workshop ha l'obiettivo sia di valutare il rischio ambientale, includere cioè il rischio ambientale nella gestione globale dei rischi, che esaminare le nuove opportunità d'affari. Analogamente al primo workshop si cercherà di raccogliere informazioni, best practices e casi di successo sugli indicatori chiave di performance per l'introduzione del rischio ambientale nei vari modelli interni di valutazione del rischio clienti, nonché considerare l'importanza del fattore ambientale nell'offerta di nuovi prodotti e servizi bancari.